La Baberina di Marcantonio, una novella di Giovanni Verga


La Baberina di Marcantonio, una novella di Giovanni Verga
Giovanni Verga, tutte le novelle

 
 
00:00 / 11:55
 
1X
 

Adattamento e messa in voce di Gaetano Marino

barberina-400

Anni sono, quando Barbara, orfanella, sposò Marcantonio, mugnaio, parve che chiappasse un terno a secco. Pazienza i 40 anni dello sposo, ma la prima moglie di lui gli aveva lasciato il mulino, e un orticello, che si affacciava dentro le finestre, un mese ogni anno, col verde delle piante, e altro ben di Dio. Marcantonio aveva sposata l’orfanella per fare una buona azione, dopo la morte della buon’anima, e scacciare la malinconia, che sembrava fissa in casa col rumore di quella ruota che girava sempre, notte e giorno, nel torrentello chiuso in mezzo a una forra scura, e non si udiva altro, in quella solitudine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.