Quand’ero matto. Mirina. 03. Una novella di Luigi Pirandello


Sostieni Quarta Radio con una libera donazione 

adattamento e messa in voce di Gaetano Marino
musiche di Simon Balestrazzi

Il cero benedetto, il cero «della buona morte» che quella santa donna s’era portato dalla chiesa madre del paesello natale, faceva ora il suo ufficio. Lo aveva custodito tant’anni per sé in fondo all’armadio; e ora esso ardeva su un lungo candeliere di piombo e quasi vegliava coi ricordi umili e cari del lontano paese, struggendosi in lacrime sul fusto, dietro il capo della morta già stesa sul pavimento dentro la bara ancora scoperta, nel posto occupato prima dal letto…

Quand'ero matto
Episodi
01 - Il soldino
02 - Fondamento della morale
03 - Mirina
04 - Scuola di saggezza

Sostieni Quarta Radio con una libera donazione 

seguiciFacebookpinterestFacebookpinterestby feather

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.