Celeste Ascanio, una poesia di Viviana Maxia


celeste-400

per LA NOTTE DEI CENTOMILA

adattamento e messa in voce di Gaetano Marino
il brano è ispirato al monologo di Ascanio Celestini “Radio clandestina”
Premio Nazionale di poesia e narrativa ALBEROANDRONICO 2010
3° classificata sezione L come Lazio

sostieni Quarta Radio con una libera donazione 

seguiciFacebookpinterestFacebookpinterestby feather

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *